Tipo un deja-vu

Siamo alle solite, termina un ricovero e vi si aggiorna sulle novità. Vi va? ok. Questa volta eravamo carichi. Consci che ci sarebbe toccato un bel periodo di distanza (il primo vero e proprio perché, in un modo o nell’altro, sono sempre riuscito ad esserci) ma sereni in virtù del fatto che Tommi, lavorando sodo,…

Condividi

L’avete notata anche voi la “K”?

Ma è una vita che non scrivo una pagina di diario!! Quale migliore occasione del ritorno a Bosisio? Vi va? ok.. Solita sveglia di buon mattino e, come sempre, livello di difficoltà della medesima elevatissimo. Quando abbiamo davanti a noi un’intera domenica priva d’impegni, per svegliare Tommi basta respirare con un ritmo diverso per alcuni…

Condividi

Domande anonime e risposte

Ho pensato che un secondo video avrebbe tolto tempo e spazio a progetti che sento più importanti, cosi ho deciso che la seconda (e ultima) parte delle risposte ai commenti anonimi l’avrei scritta. Vi va? OK.. Passiamo subito al primo commento di quest’amica che “l’appoggia piano”: In primis, se non hai messo like alla pagina…

Condividi

Lo senti il battito?

Belli questi calzini con i dinosauri, ce n’è anche uno che sembra un drago… quindi sono perfett, perché noi il drago lo mettiamo sotto i piedi.E’ un po che non facciamo due chiacchiere “ospedaliere”. Vi va? ok. Ultimamente, vista la mia nuova passione per il “videomaking” sto scrivendo meno e mi rimprovero spesso per questa…

Condividi

Sharm El Sheik: Non era ancora il momento (pt 1)

Tempo fa vi dissi che mi capitò di trovarmi nel mezzo dell’inferno e alcuni di voi mi chiesero di approfondire. Vi va? OK. Successe tutto improvvisamente, all’una di notte. Nessuno ebbe il tempo di accorgersi di nulla. L’esplosione aveva squarciato la notte e distrutto la reception dell’hotel. Le palazzine che si ergevano alla sinistra della struttura principale, completamente…

Condividi

Tipo Pikachu che diventa Raichu

Oggi vi parlo di cose che mi frullano in testa a caso… sparse, ma unite da un filo conduttore: la scelta di mettere su famiglia. Vi va? OK. La convivenza è già dura di per se, non tutti sono predisposti per intraprenderla. E’ tutta una questione di spazi da rispettare, equilibri da mantenere, abitudini da considerare…

Condividi

C’era una volta

C’era una volta un Re che aveva costruito il suo regno  da solo, pietra dopo pietra. Veniva da un paese lontano, distrutto da una lunga guerra ancora in corso. Aveva deciso di scappare perché quella guerra non lo riguardava. Era nato che era già scoppiata, in fin dei conti, e le motivazioni per le quali era iniziata, ormai, si…

Condividi

Come se non avessi acceso io la radio

Ci risiamo. Polmonite e ricovero. Vi va? OK A volte ritornano, mi verrebbe da “titolare” questa pagina di diario. Ma non lo farò, perché ho un’idea decisamente più figa. Per l’ennesima volta siamo finiti in ospedale per la polmonite, e questa volta è successo quando ormai il periodaccio di inizio anno sembrava ce lo fossimo…

Condividi

Il cotechino

Oggi siamo andati a mettere il bottone alla Peppa (PEG), day hospital veloce. Vi va? oK Ed è arrivato, finalmente, il momento tanto atteso: ci siamo tolti dai cabbasisi quel tubo fastidioso. Il secondo pisello (come l’avevamo battezzato insieme su facebook qualche mese fa), con il suo ingombro fisico e psicologico, non c’è più. Ricordo…

Condividi