Vabbè… comunque steekhutzee!

La prima pagina di diario caricata dal sito, sono quasi emozionato. Quasi. E’ qualche settimana che non vi si aggiorna più riguardo le nostre personalissime disavventure e quindi, visto che c’è stato di mezzo un ricovero e abbiamo scongiurato un’operazione chirurgica, bisogna che si rimedi. Al volo, senza troppi ricami questa volta. Che c’è troppa…

Condividi

Il nuovo inizio

Siamo finalmente on line.
Dopo settimane di prove, parolacce, idee e stress siamo riusciti a portare in porto la barca. Devo ringraziare la persona che mi ha seguito/sopportato in questo mesetto di lavoro: Andrea Ferrari (vi ricordate il papà di Erik?). Nonostante i suoi impegni con Erik (e la piccola Sophia) e le sue mille cose da fare in generale è stato di una disponibilità rara. Mi toccherà mandargli un paio di casse di “Forst” direttamente a domicilio da Amazon.

Condividi

Tipo il Real Madrid, per intenderci.

Piccola disavventura post-natalizia. Vi va? ok. Una storia, per attirare spettatori, deve comprendere dei bei colpi di scena. Talvolta a lieto fine, talvolta non esattamente. L’anno scorso vi abbiamo stupito con effetti speciali (leggete qui qui qui qui qui qui qui qui qui qui qui e qui . Lo so, è parecchia roba, ma 6 mesi sono lunghi), quest’anno invece giusto un richiamino come quando nei film mettono la…

Condividi

Testamento biologico

Se ne sta facendo un gran parlare: il testamento biologico è legge. Due parole… vi va? ok. Da una manciata di giorni, in Italia, i maggiorenni nel pieno possesso delle proprie facoltà mentali, potranno decidere in anticipo se rifiutare totalmente (o in parte) le terapie in caso di incapacità di farlo nel momento in cui…

Condividi