Le interviste di Tommigiornale: Martina – Marijuana ed epilessia

Martina e Claudio sono due ragazzi giovani che hanno fatto di necessità virtù. La loro bambina, Virginia, ha un’epilessia farmaco resistente e loro grazie si sono rimboccati le maniche e hanno cercato delle soluzioni alternative che, sembra, hanno funzionato. Questi i siti nominati: https://www.epilepsy.com https://www.ncbi.nlm.nih.gov “se ti piace quel che faccio e pensi sia utile,…

Condividi

Willy il principe di Bel Air

Ma com’è bello cominciare a ricevere tutti i vostri messaggi privati con le foto del libro, ricevere i vostri tag sui social, nelle stories… c’è il rischio di montarsi la testa. Ma “ciancio alle bande”… di cosa parliamo oggi? Di tutto un po’! Ci sono state un paio di esperienze televisive (e la terza è…

Condividi

Le interviste di Tommigiornale: #Alwaystanding – Roberto e Alberto

Roberto è un ciclista amatoriale che, dopo una brutta caduta, viene ricoverato e tra un controllo e l’altro, per caso, scopre di essere affetto dalla malformazione di Arnold Chiari, una sindrome neurodegenerativa. Decide di sottoporsi ad una rischiosissima operazione, che riesce bene, e oggi ha un progetto meraviglioso: insieme al suo amico Alberto, che lo…

Condividi

Ne avevo bisogno anch’io

Mamma mia gente che periodo! Tommi ha un pizzico di febbrina ballerina da circa 2 mesi. Va e torna, senza permesso e senza motivo. Infezioni non ce ne sono, almeno nei precedenti esami del sangue e delle urine (stamattina ne abbiamo fatti di nuovi e siamo in attesa. Se andate qui potete dare un’occhiata all’espressione post…

Condividi

Oh quante belle notizie madama Dorè

Com’è che faceva quella canzone? “O quante belle figlie madama Dorè…” Ecco, questo 2019 è iniziato in un modo che, volendo, potremmo cantare qualcosa tipo: “O quante belle notizie madama Dorè…”. Ve le snocciolo una in fila all’altra. Prime su tutte le notizie relative a Tommi e ai suoi progressi, alle quali vi ho accennato…

Condividi

Come se me lo fossi dato da solo in bagno

E’ stata una “due giorni” parecchio movimentata e ho molto da dirvi. Mentre scrivo sono sul treno, #roadtohome.  All’andata avevo il posto “corridoio” e la poesia che nasce guardando fuori dal finestrino me la sono giocata, ma a sto giro ci siamo. Carrozza 8, post 31 e odore di prosciutto. Probabilmente qualcuno sta facendo merenda…

Condividi

Il gomito del tennista

Ma da quanto tempo è che non scrivo una pagina di diario? Parecchio. E va bene cosi, visto che le pagine di diario, solitamente, parlano di ospedali e momenti poco felici in genere. Certo, io ne parlo in maniera leggera, ma la faccenda non è esattamente un peso piuma, ecco. Tommi in questi giorni è…

Condividi